Ciao a tutti!

Siamo Gwen e Vera, lettrici da sempre, amiche fin dai banchi delle medie e sì, abbiamo deciso di aprire questo blog in due, a quattro mani.

Io (Vera) ho iniziato a leggere quando ancora non ne ero capace: quando avevo 3-4 anni, mi leggevano le storie e, dopo averle imparate a memoria, aprivo il libro e portavo il segno con il dito, come se stessi veramente leggendo. Da allora, in pratica, non ho mai smesso: prima divorando in circa un’ora ogni nuovo numero di Topolino e poi passando direttamente ai libri. La passione vera è iniziata con Mondo Junior (non so chi se lo ricorda), quando mi sono iscritta su consiglio di Gwen; in quell’occasione, ci siamo ancora più affiatate, anche grazie a Bianca Pitzorno, Prisca Puntoni, Diana – insieme a Cupido e al commendatore. Crescendo, la passione per i libri per ragazzi ci è rimasta (eccome!), ed è andata di pari passo con con i classici, i thriller, i fantasy, la letteratura al femminile, le saghe – quanto ci piacciono le trilogie!

Io (Vera) ho sviluppato un’attrazione per la letteratura francese dell’Ottocento (uno dei miei romanzi preferiti in assoluto è Il Conte di Montecristo, insieme ai moschettieri e Notre Dame de Paris), per Agatha Christie, J . R. R. Tolkien, Harry Potter, Roald Dahl, Neil Gaiman, Brian Selznick, Scarlett Thomas, Charles Dickens, le sorelle Brontë, Italo Calvino, Donna Tartt, Jane Austen, Jasper Fforde, John Fante, ma anche per il cinema (in cui sono laureata) e per le serie tv (di cui scrivo spesso e volentieri).

Io (Gwen) ho iniziato a leggere romanzi alle elementari: la scintilla è scoccata con “Piccole donne” e da quel momento non mi sono più fermata… in realtà la passione per le storie era iniziata molto prima, con me che imploravo i miei di raccontarmi fiabe e favole di ogni tipo… per poi arrivare agli scambi di lettura con Vera, l’amica con cui ho condiviso vita e libri. Ancora oggi subisco la fascinazione di diversi tipi di narrazione, in particolare ho una predilezione per la letteratura anglo-americana, ma non disdegno incursioni in generi e autori anche molto lontani dai miei interessi. Il mio libro del cuore è “Jane Eyre” di Charlotte Brontë e tra i miei scrittori preferiti ci sono ovviamente le sorelle Brontë, Jane Austen, Louisa May Alcott, Bianca Pitzorno, Ian McEwan, Chiara Palazzolo, Charles Dickens, Elizabeth Gaskell, Jasper Fforde, Joyce Carol Oates, Roald Dahl, Scarlett Thomas, Donna Tartt, John Fante, Marisha Pessl, Amelie Nothomb, Irène Némirovsky, Fedor M. Dostoevskij e molti altri. Ho poi una vera e propria mania per i libri che parlano di libri e mi interessa tutto ciò che gravita intorno alla comunicazione e ai mass-media (per motivi di studio e di lavoro).

Per contattarci, la nostra email é perseinunbuonlibro@gmail.com

Buone letture a tutti!